head image
Italian - ItalyArabic (العربية الموحدة)Deutsch (DE-CH-AT)Russian (CIS)简体中文(中国)EspañolJapanese(JP)French (Fr)English (United Kingdom)

PostHeaderIcon Premio Jacopo da Trezzo 2013

Nell’ambito dell’evento è istituito il Premio Jacopo da Trezzo, in onore del primo orafo, lombardo, che nel 1500 tagliò e lavorò il diamante. A tal riguardo gli orafi che parteciperanno all’esposizione realizzano un particolare gioiello proprio per l’occasione dell’evento e del concorso.


Tema dell'anno 2013, per il 5° Premio “Jacopo da Trezzo”:

“Verdi: un Gioiello in Musica”

Gioielli ispirati ai Personaggi ed alle Storie delle Opere del grande compositore e musicista Giuseppe Verdi
nell'anniversario dei 200 anni dalla nascita

I gioielli realizzati per tale tema sono presentati nella mostra "Maestri del Gioielllo":

dall' 11 al 13 ottobre 2013

venerdì 11: dalle 15.00 alle 21.00

sabato 12 e domenica 13: dalle 10.00 alle 20.00

Urban Center - Galleria Vittorio Emanuele II

Milano 


Jacopo Nizzola, da Trezzo (Trezzo sull'Adda, 1515 – Madrid, 1589), è stato un medaglista, incisore e scultore italiano. Il primo orafo Italiano a tagliare il Diamante. Nasce a Trezzo sull'Adda, ma già nei primi anni 30 si sposta a Milano dove inizia ad esercitare la professione, negli anni 50 parte per Madrid. Nizzola è più famoso all'estero con il nome Jacopo da Trezzo o con lo pseudonimo Jacometrezo, entrambi i nomi venivano utilizzati per firmare le sue opere. Noti sono i suoi lavori presso la corte di Filippo II re di Spagna, e Maria I d'Inghilterra.


Vincitore Premio Jacopo da Trezzo 2013

Sezione "Premio attribuito dalla Giuria Popolare":

Laboratorio Orafo Cazzaniga Nobili di Milano

con l'opera

"Va Pensiero" va-pensiero-cazzaniga gioielli

Spiegazione del gioiello:
“Leggiadre note si posano su un morbido spartito intonando l’indimenticabile Va pensiero sull’ali dorate”. “Va pensiero” è un collier realizzato in oro 750, argento 925 e diamanti taglio brillante, è stato eseguito a mano con creazione della lastra e sua imbottitura, ritaglio dei riporti, trafilatura e modellazione dei nastri, incastonatura con taglio a bulino, sabbiatura, incisione a bulino.



Vincitore Premio Jacopo da Trezzo 2013

Sezione "Premio attribuito dagli Operatori del settore":

AF Gioielli di Andrea Francesco Stefanelli di Cernusco sul Naviglio

con l'opera

"L'ultimo abbraccio"stefanelli gioielli

Spiegazione del gioiello:
La collana, in argento e oro colato, perle scaramazze e diamanti, rappresenta l’abbraccio finale prima della morte di Aida e Radames. Aida è scesa nella tomba dove sa che il suo amato è destinato a morire,  per morire con lui. Con il suo gesto celebra l’amore assoluto. Si abbracciano per l’ultima volta ed è subito notte. I due pendenti con le perle si avvinghiano come in un abbraccio passionale.






Vincitore del Gioiello "La margherita gialla" realizzata e gentilmente offerta dall'orafo Fabrizio Di Cori di Artena (RM) ad un visitatore estratto tra coloro che hanno visitato l'evento e votato per il Concorso Jacopo da Trezzo è:

Un visitatore, avvocato di Milano




   Cantidad 
Cantidad Título del artículo Autor Veces visto